Informazione sull´utilizzo dei cookie per questo sito

L´utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l´esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazione, accetterai di ricevere i cookies dal sito Torepedrera Falcons. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi lenostre Informazioni sui Cookies.

I Falcons concedono il bis

Si sono svolte domenica scorsa presso la palestra Rodari di Villa Verucchio, le finali della ventesima edizione del torneo indoor Giovani Marmotte categoria Under 11 e Under 12 principianti.

Dopo che due settimane fa i Falcons “A” si erano aggiudicati per il terzo anno consecutivo il trofeo Luca Vitali avendo trionfato nella categoria Under 12 esperti che quest’anno in via sperimentale aveva giocato con il regolamento Winter League, domenica scorsa

i Falcons “Esordienti” hanno bissato il successo vincendo 9 a 5 la finale per il primo posto della categoria Under 11 con i padroni di casa dei Piranhas Valmarecchia. I falchetti, che nonostante giocassero nella categoria Under 11 hanno tutti 9 e 10 anni, hanno mostrato un livello di gioco difensivo decisamente più maturo della loro età, collezionando belle assistenze dalla terza e l’interbase, veloci rimesse in gioco da parte degli esterni e spettacolari prese in tuffo; anche in attacco i nostri hanno mostrato grinta e artigli, ma l’ancora poca prestanza fisica ha impedito loro di esprimerla al meglio.

Al pomeriggio è stata invece la volta dei Falcons “B”, in campo nell’ambito della finalina 3°-4° posto della categoria Under 12 principianti; avversario di turno il San Marino, che ci ha superato con un netto 13 a 3. I nostri hanno mostrato grandi miglioramenti in difesa, dove hanno dimostrato di avere le idee ben chiare sul dove tirare la palla, anche se ancora c’è qualche difficoltà nel tirarla con precisione e soprattutto nel prenderla; in attacco invece c’è ancora tanto lavoro da fare, con i Falcons che nonostante la mole fisica di una squadra interamente composta da undicenni, non riescono ad esprimere il loro potenziale. In questa categoria ad aggiudicarsi il torneo è stato il Forlì, che in una partita più combattuta di quello che possa far pensare il risultato, ha superato 18 a 8 il Rimini.

Si conclude dunque qui questa stagione di baseball indoor dei Falcons, con la consapevolezza di aver svolto un ottimo lavoro sia dal punto di vista quantitativo, con sessanta bambini iscritti alle squadre under 12 (18 MiniBaseball, 14 Esordienti, 14 Ragazzi “B” e 14 Ragazzi “A”), che qualitativo, con gli ottimi risultati di Ragazzi “A” ed Esordienti ed il comunque buon piazzamento dei Ragazzi “B”.

Ora ai Falcons li attende ancora qualche settimana di allenamento in palestra, prima di tornare finalmente all’aperto e ricominciare a giocare al baseball vero.