Informazione sull´utilizzo dei cookie per questo sito

L´utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l´esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazione, accetterai di ricevere i cookies dal sito Torepedrera Falcons. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi lenostre Informazioni sui Cookies.

Sono forti questi Falcons

La quinta settimana dei campionati giovanili Emilia Romagna Est è un'altra buona settimana per le giovanili Falcons. Gli Esordienti esplodono in battuta superando a Riccione i padroni di casa per 14 a 6; anche gli Allievi battono fuori casa il Riccione per 9 a 7 in una partita resa emozionante dalle numerose assenze dei nostri che si sono dovuti ridisegnare completamente sia in difesa che nel lineup; i Ragazzi "A" in casa hanno passeggiato 10 a 0 con il Rimini "B", mentre in chiusura di settimana i Ragazzi "B" hanno ceduto il passo 4 a 12 al Rimini 86 sul campo di Spadarolo. Domenica seconda giornata di partite per il MiniBaseball, che ha ben figurato a VillaVerucchio con i Piranhas Valmarecchia ed il Cesena.

Lunedì 4 maggio gli Esordienti sono in campo a Riccione con il Riccione 2012 padrone di casa. Per i nostri ancora una volta la vittoria matura grazie alla prestazione difensiva che è praticamente perfetta.
I falchetti prendono subito il largo nei primi attacchi grazie alle legnate di un po' tutto il line up (3/4 Pietro, singolo doppio e homerun Franci, singolo doppio e triplo Luca, doppio e fuoricampo Lucio, 4/4 con due doppi Fabio, 2/3 Ale), mentre la difesa non lascia nulla alle mazze avversarie, con le solite tranquille giocate di routine, e di tanto in tanto qualche prodezza su difficili battute. La partita è così tranquilla che i coach Simona e Luca decidono già dal terzo per qualche esperimento difensivo, e così da lì in poi i ruoli cambiano costantemente e nonostante questo qualche difficoltà arriva solo negli ultimi due inning quando i nostri incassano 5 punti. Un tranquillo 14 a 6 il finale.

Mercoledì 6 maggio tocca agli Allievi, che sempre sul campo di Riccione, sfidano i pari età dei Delfini. Sulla carta la partita è di quelle tranquille, ma grazie al fatto che i nostri giocano senza ben tre dei titolari partenti assenti per gita scolastica (Canuti interbase, Scarpellini ricevitore e Poggioli terza base, nonché rispettivamente 3°, 5° e 6° in battuta) il manager Sartini è costretto a rimaneggiare completamente la formazione, con diversi esperimenti sia in difesa che nel lineup, e quella che ne viene fuori è una sfida equilibrata e piacevole da vedere.
I nostri partono subito forte, prendendo a legnate il partente avversario (doppio Giulianelli e doppio Muccini), che poi si innervosisce perdendo il controllo dell'area e concedendo così 5 punti in avvio. Antonioli non è in una delle sue migliori giornate ("solo" 7 K), e stranamente fa vedere la palla agli avversari, che accorciano con tre punti. Al terzo arriva un nuovo allungo dei Falcons, e con il singolo di Muccini, triplo di Antonioli e triplo di Giovannini, arrivano i punti dell'8 a 3. Ma il Riccione non ci sta e risponde con due segnature al 3° e due al 5° sul controllato rilievo Giovannini, prima che Muccini, con l'ottimo aiuto della difesa, tiri definitivamente giù la saracinesca non concedendo più nulla agli ultimi 6 avversari della partita (3 strike out). Un combattuto 9 a 7 il finale.

Giovedì 7 maggio i Ragazzi "A" Vulcangas ospitano sul diamante amico il Rimini "B". La prima buona notizia della giornata è il ritorno in campo, finalmente, di Elia, che per il secondo anno consecutivo ha saltato la prima metà campionato (l'anno scorso anche più...) a causa di un infortunio.
I Falcons hanno l'ordine di girare qualunque cosa possa assomigliare ad una palla battibile, ma si fanno mettere fin troppo in difficoltà dalla "velocità" del pitcher avversario, e riescono a concludere solo ad inning alterni. Al 1° arrivano quattro punti con i singoli di Tognolo e Mezzini ed il doppio di Pasini; altri quattro al terzo con triplo di Giulianelli, doppio di Pasini e singolo di Lo Conte; e gli ultimi due, uno al quarto ed uno al quinto, con i singoli ancora di Giulianelli e Lo Conte. In pedana si alternano un inning a testa Giulianelli, Tognolo, Sartini, Lo Conte, Ioli e Ravegnani, che insieme raccolgono 16K, 3BB e 2 valide facendo come sempre giocare ben poco la difesa. La partita termina 10 a 0.

Sabato 9 maggio i Ragazzi "B" di Cicala, Muccini e BernabË sono scesi in campo a Spadarolo, con i Gufi padroni di casa. I nostri sono in formazione decisamente ridotta, con un diamante che é praticamente quello degli Esordienti accorsi in aiuto per colmare le assenze, e così hanno raccolto una sonora sconfitta per 4 a 12 in una partita che invece poteva essere alla portata.
Gli avversari partono forte, e chiudono quasi a punteggio pieno la prima metà partita fra basi per ball, valide e palle perse (da evidenziare in positivo gli 0 errori difensivi!), poi l'ottima chiusura del nostro pitcher Alessandra (5 strike out) blocca le loro mazze per le ultime due riprese. D'altro canto le mazze dei falchetti sembrano proprio non essere in giornata, così a fine partita saranno solo due le valide (Luca C e Paolo), a fronte di ben 11 strike out incassasti. Buona la prova nel box anche per l'Esordiente Alice, che ha messo la palla in campo 4 volte su 4.

Domenica 10 maggio hanno nuovamente giocato anche i piccolissimi del MiniBaseball, che sul diamante di VillaVerucchio, se la sono vista con i Piranhas Valmarecchia padroni di casa e gli Elephas Cesena.
I nostri piccoli hanno mostrato notevoli miglioramenti rispetto allo scorso appuntamento: in battuta si sono viste battute molto più potenti, con qualcuna che finalmente ha anche passato gli interni; sulle basi hanno mostrato molta più autonomia e sicurezza; mentre invece é ancora molto da migliorare l'aspetto difensivo, che trattandosi di una squadra formata nella quasi totalità da principianti e ovviamente ancora molto rudimentale. I falchetti, che erano per l'occasione stati divisi in due squadrette, hanno molto ben figurato nella prima partita con i Piranhas, accumulando un ampio vantaggio, mentre hanno faticato nel secondo incontro con una formazione mista Piranhas-Elephas che essendo in numero insufficiente per giocare hanno chiesto l'aiuto dei padroni di casa. Un'altra bella giornata di gioco!