Informazione sull´utilizzo dei cookie per questo sito

L´utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l´esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazione, accetterai di ricevere i cookies dal sito Torepedrera Falcons. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi lenostre Informazioni sui Cookies.

Esordienti, Ragazzi "A" ed Allievi avanti tutta


Gli Esordienti in casa raccolgono l'ennesima vittoria, avversario di turno il Riccione, che cede 15 a 5; gli Allievi proseguono il cammino netto rifilando a Rivabella un 15 a 0 su tre riprese e mezzo al Cesena; i Ragazzi "A" sul diamante di Riccione, nella sfida clou della stagione con il pari classifica San Marino "A", centrano una vittoria 5 a 2 che vale l'accesso alla post season; i Ragazzi "B" a Ravenna si arrendono 5 a 15 agli Alligatori; chiudono la settimana i Cadetti che subiscono un pesante 7 a 27 dallo Junior

Rimini nella tana dei Pirati. 

 

Lunedì 8 giugno gli Esordienti ospitano il Riccione.
I falchetti risentono del cambio di coach pitch sul monte di lancio per il primo giro di lineup, dopodiché a partire dal terzo inning si scatenano nel box di battuta ed iniziano a colpire valida su valida raggiungendo quota 16 con ben 11 extrabase. Sugli scudi Francesco con un 4/4 un doppio e due tripli, Luca 3/4 due doppi ed un triplo ed Alice con un fuoricampo interno, oltre a Lucio, Fabio e Giacomo con due valide a testa. In difesa come sempre nessun problema per i nostri, che regolano bene gli avversari nonostante i frequenti cambi di schieramento. 15 a 5 il finale.

Mercoledì 10 giugno gli Allievi giocano in casa, avversario di turno il Cesena. Così com'era accaduto all'andata, la partita non ha storia.
Sul monte si alternano un inning a testa Muccini, Giovannini, Mini ed Antonioli, concedendo solo due doppi (dello stesso avversario), due basi ed un colpito e concedendosi il lusso di due colti rubando ed un colto fuori, vanificando gli arrivi in base degli avversari. Dall'altro lato i Falcons collezionano 5 punti in ognuno dei primi 3 attacchi, dopodiché al quarto un avversario si infortuna ed il Cesena rimane senza il numero legale di giocatori costringendo l'ufficiale di gara a porre fine alla partita per forfait. Nel box in evidenza Piras e Poggioli (3 su 3 con un doppio a testa), Muccini e Crociati (2 su 2 con un doppio) e Martignoni (2 su 3). L'incontro si conclude quindi a fine quarto sul punteggio di 15 a 0.

Giovedì 11 giugno per la categoria Ragazzi é andata in scena a Riccione la sfida fra le due squadre ancora imbattute della Romagna, i Falcons "A" ed il San Marino "A", valevole per l'accesso alla fase regionale dei playoff e quindi alla post season.
Ci sono voluti 8 inning di tensione ed emozioni e 3 ore e 8 minuti di gioco per decretare un vincitore, ma alla fine i Falcons targati Vulcangas ce l'anno fatta. Il San Marino ha venduto cara la pelle, facendola sudare fino all'ultimo ai falchetti Campioni d'Italia in carica, che sono stati sotto per buona parte dell'incontro, e che quando ogni speranza sembrava essere svanita, hanno trovato i punti del sorpasso per il definitivo 5 a 2 grazie alla valida vincente di Manfroni.

Sabato 13 giugno i Ragazzi “B” sono in trasferta sul difficile campo di Ravenna, dove incontreranno gli Alligatori che insieme ai nostri Ragazzi “A” ed alle squadre “A” di San Marino e Rimini sono le formazioni più esperte del campionato.
Ed il pronostico non è certo smentito. In attacco i nostri ragazzi sono costretti a scontrarsi con una lunga fila di “K”, 15 i totali a fine partita, con un’interruzione solo fra quarto e quinto quando con una serie di basi per ball ed un contatto di Rosa, l’unico ad essere riuscito a colpire la palla in tutta la partita, arrivano 5 punti. Seguirà poi una bella valida al centro di Dellarosa che rompe la no-hit avversaria. Sul monte Belletti mette la palla strike con continuità, ma le mazze avversarie rispondono con numerose battute (solo una sugli esterni), ma senza l’aiuto della difesa Teodoro è costretto a subire 6 punti. I rilievi Dellarosa e Spezi faticano invece a trovare la zona ed arrivano altri 7 punti nelle ultime due riprese per il 13 a 5 definitivo.

In contemporanea i Cadetti affrontano lo Junior Rimini nell'antistadio dei Pirati. L’avversario è decisamente forte, potente nel box di battuta, controllato sul monte di lancio ed attendo in difesa, ma i nostri raccolgono una pessima prova che li costringe ad incassare un 7 a 27 decisamente immeritato.
I Falcons, come ormai purtroppo è consuetudine, sono costretti a fare i conti con le numerose assenze, che vengono rimpiazzate dai seppur bravi, ma giovanissimi Allievi, e da un diamante costantemente rimaneggiato rispetto a come ci si allena. La partenza è shock, con 12 punti subiti nelle prime due difese, poi una pausa ed altri 12 punti. D’altro canto i nostri colpiscono bene il partente avversario e riescono a realizzare 5 punti che accorciano un po’ le distanze, ma poi nulla possono contro i rilievi che li mettono oltremodo in difficoltà.