Informazione sull´utilizzo dei cookie per questo sito

L´utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l´esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazione, accetterai di ricevere i cookies dal sito Torepedrera Falcons. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi lenostre Informazioni sui Cookies.

Luigi Bellavista ricorda Giovanni Cit

Giovanni Cit alla Celebrazione del primo "Falcons Day" accanto all'Assessore Franco Fabi (a destra) e al successore Giancarlo Crociati (in piedi a sinistra)Giovanni Cit, il Presidente Pioniere che ha tenuto a battesimo la neonata Società Torre Pedrera Peanuts B.C., accettando di divenirne il primo Presidente e co-fondatore assieme a Luigi Bellavista nel 1977.

Giovanni, in nome di una grande amicizia e stima che si era sviluppata all'interno della Polisportiva "La Torre", di cui ne facevano parte oltre a Giovannino Rossi anche Giovanni Cit e Luigi Bellavista, sospinti dalla passione per lo sport, hanno dato vita a questa nuova realtà sportiva, di cui allora ancora poco si sapeva, ma sempre sospinti dalla volontà di dare nuove opportunità ai giovani.

PeanutGiovanni si è sempre dedicato con grande responsabilità e determinazione, profondendo quelle capacità di Dirigente che hanno plasmato e modellato le basi del Torre Pedrera Baseball Club da subito, creando per i giovani le prospettive di una continuità e di un futuro che avrebbe fatto cogliere loro grandi soddisfazioni. Non ha mai esitato a tralasciare anche i suoi impegni di lavoro per dedicare alla Società la giusta attenzione che si era impegnato a dedicare assumendone la guida e la Presidenza. Il suo buon senso di padre di famiglia e saggezza di imprenditore erano a disposizione di tutti.

Pioniere poiché aveva accettato questo incarico solo con la fiducia negli amici e con 18 ragazzi che componevano la squadra, ma senza un campo e tanto meno una palestra dove allenarsi e giocare. Senza il materiale, che oggi invece abbonda in tutte le Società, ma con il coraggio di una persona che credeva in quello che stava facendo e disposto a battersi fino in fondo.

Con l'aiuto e l'impegno di Giovanni Cit, i fragili Peanuts di Torre Pedrera si sono trasformati in Falcons, si sono trovati uno spazio e hanno creato un Campo da Baseball, anche se lontano dal luogo di origine, dove allenarsi e giocare, dopo 4 anni di non facili convivenze su terreni da calcio.
Ora il campo dei Falcons è una delle più belle realtà sportive del territorio.

Sotto la sua guida si era sviluppata anche la Società di Softball che per anni ha militato anche ad elevato livello.

Giovanni Cit é rimasto per sempre moralmente e idealmente il Presidente dei Falcons, anche dopo che gravi problemi di salute lo hanno costretto a cedere la barra del timone.

Il suo impegno e attaccamento al baseball è stato sicuramente ereditato sia dal figlio Angelo Cit che dal nipote Pierangelo, che è sicuramente una delle soddisfazioni che Giovanni ha potuto cogliere anche grazie al Baseball.

I Falcons hanno avuto delle solide radici e dei grandi esempi di lealtà, coerenza e impegno: Giovanni era tutto questo, e i Falcons continueranno ad imparare da questi esempi."

Il ricordo di Giovanni Cit da Luigi Bellavista